Amminitrazione trasparente Comune Di Ovindoli
Decreto di nomina "Responsabile dell'accessibilità e della pubblicazione dei contenuti sul sito web del Comune di Ovindoli"
Decreto di nomina "Responsabile dell'accessibilità e della pubblicazione dei contenuti sul sito web del Comune di Ovindoli"

Decreto di nomina "Responsabile dell'accessibilità e della pubblicazione dei contenuti sul sito web del Comune di Ovindoli"

Tra le misure adottate per prevenire la corruzione, mediante l’adozione di procedimenti trasparenti e pubblici, il Legislatore con il Decreto Legislativo n. 33/2013, da ultimo modificato a maggio 2016, ha disposto la creazione obbligatoria, sul sito istituzionale di ogni pubblica amministrazione, di una sezione denominata:Amministrazione trasparente”.

L’accesso civico “semplice”. L’accesso civico regolato dal primo comma dell’art. 5 del Decreto Trasparenza (cd. “semplice”) è correlato ai soli atti ed informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione, comportando il diritto di chiunque di richiedere i medesimi nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione. Costituisce, in buona sostanza, un rimedio alla mancata osservanza degli obblighi di pubblicazione imposti dalla legge alla PA interessata, esperibile da chiunque (l’istante non deve dimostrare di essere titolare di un interesse diretto, concreto e attuale alla tutela di una situazione giuridica qualificata).

L’accesso civico “generalizzato”. Il rinnovato art. 5, c. 2, D.Lgs. n. 33/2013 regola la nuova forma di accesso civico cd. “generalizzato”, caratterizzato dallo “scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”. A tali fini, è, quindi, disposto che “chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione”.

N.B. L’accesso documentale. Le due forme di accesso civico regolate dal cd. Decreto trasparenza hanno natura, presupposti ed oggetto differenti dal diritto di accesso di cui agli artt. 22 e seguenti, Legge n. 241/1990 (cd. “accesso documentale”). Si osserva che tali disposizioni assumono carattere di specialità – accesso ai documenti amministrativi – rispetto alle norme del decreto trasparenza afferenti le modalità di accesso a qualsivoglia documento, atto o informazione detenuta dalla P.A.

Contenuto aggiornato al giorno 13-11-2018   15:48:56

Allegati