Slider DEMO

Gemellaggio Ushuaia-Argentina

Il Comune di Ovindoli ha ricevuto, il 06 maggio 2012, la visita di una importante delegazione del Comune argentino di Ushuaia, composta dal Sindaco Federico Sciurano, dall’Assessore al Turismo Daniel Leguizamon, da un giornalista della importante testata locale Sur54, Marcelo Martin, e da una funzionaria del Ministero del Turismo argentino, Jimena Martinez Rojas.

L’incontro ha suggellato l’inizio di un percorso congiunto di sviluppo e scambio nell’ambito del Programma AISIM – Argentina e Italia per un Sistema Integrato della Montagna, appoggiato dalla Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia.
Oltre ad Ushuaia ed Ovindoli, infatti, in Abruzzo sono previsti accordi di cooperazione che coinvolgono rispettivamente i comuni di San Martin de Los Andes e Rocca di Cambio, Bariloche e L’Aquila, Villa La Angostura e Scanno, Malargue e Roccaraso.
Il Sindaco di Ovindoli, Pino Angelosante, ha accolto il collega argentino per discutere su una corposa attività bilaterale di strategia promozionale, finalizzata ad apportare un significativo incremento della presenza turistica nei rispettivi centri di sport invernali, nonché nuove opportunità di crescita e di lavoro.

Il citato Programma AISIM prevede, infatti, la creazione di una rete di cooperazione tra i due Paesi, Italia e Argentina, attraverso gemellaggi e intercambi, coinvolgendo nel processo tutti gli operatori economici ed imprenditoriali del territorio,
Ushuaia è una città argentina, la città della “fine del mondo”, la punta estrema del sud del mondo dove ha sede una importante stazione di sci, Cerro Castor, frequentata da numerose squadre nazionali.

La collocazione tra mare, monti, neve e ghiacciai lo rendono posto assolutamente estremo, terreno ideale per gli sport invernali. Nel comprensorio sciistico del Cerro Castor, molte delle principali squadre nazionali (compresa la squadra italiana) vi si allena per diverse settimane su fantastiche piste con piena soddisfazione, regalando agli altri ospiti del comprensorio uno spettacolo da Coppa del mondo. Di fatto questa località, nel mondo dell’agonismo, si è affermata come la migliore in assoluto per allenarsi da giugno a settembre. Il comprensorio sciistico conta 23 piste di ogni livello su quasi 900mt di dislivello, sviluppate per 30km, di cui almeno metà omologate FIS.

Uno degli aspetti strategici principali dell’accordo tra Ushuaia ed Ovindoli, così come dell’intero Programma AISIM, è la promozione dei centri di sci argentini durante la stagione invernale italiana, e viceversa.
Il punto di forza del rapporto risiede, infatti, principalmente in una questione metereologica ossia l’alternanza, perfettamente incastrata, della stagione invernale e in una geografica, derivante dalla appartenenza ad emisferi differenti; un’appartenenza che favorisce, anzichè limitare, le varie possibilità di intercambio e di trasferimento di azioni, esperienze e risorse umane.

In Argentina, così come in tutto il Sud-America, l’inverno comincia infatti a giugno e finisce a settembre, l’offerta abruzzese di turismo invernale, perciò, non potrà mai essere in concorrenza con quella argentina, bensì sarà in sinergia con essa, al fine di creare le migliori condizioni per far conoscere e frequentare il i reciproci territori.

Il Programma AISIM propone, dunque, un sistema di sviluppo integrato che, attraverso azioni coordinate a livello nazionale ed internazionale tra i due paesi, trasformi il settore della montagna in un polo di attrazione per risorse, interessi ed attività, diventando un modello di riferimento per i processi di crescita.

All’incontro, coordinato dal Responsabile del Programma AISIM Antonello Liberatore, oltre ai due Sindaci, ed agli altri componenti della delegazione, hanno partecipato l’Assessore Berardino Polla, il Vicesindaco Marco Iacutone, il Presidente del Parco Regionale Sirente Velino Simone Angelosante, e per la stazione di sci Montemagnola Impianti, il Presidente Giancarlo Bartolotti, il Direttore Generale Massimiliano Bartolotti, ed il Direttore di Esercizio Dino Pignatelli.

I rispettivi assessori hanno presentato le attività invernali delle due località, attraverso proiezione di video ed immagini, per avviare successivamente la riunione di lavoro che ha posto le basi di un cronogramma indicativo delle attività, come ad esempio la organizzazione di gare di sci intitolate alle rispettive controparti (es. Trofeo Ushuaia ad Ovindoli) e la promozione dei due centri attraverso lo scambio e la diffusione di materiale divulgativo.

Nella successiva giornata, presso l’Ambasciata Argentina di Roma, alla presenza di oltre un centinaio di invitati del settore dei tour operator, l’Ambasciatore Torcuato Di Tella, il Sindaco Sciurano e funzionari del Ministero del Turismo Argentino e della compagnia aerea Aerolineas Argentinas, hanno presentato il Programma di promozione turistica Patagonia Fantastica, destinato alla promozione nel segmento turistico di alta gamma europeo verso destinazioni della Patagonia e della Terra del Fuoco, citando nella occasione la visita della delegazione di Ushuaia ad Ovindoli, e l’accordo relativo.

 

 

Comune di Ovindoli

Via Dante Alighieri 67046 Ovindoli (AQ)
Telefono e Fax 0863.706100 - Fax 0863.710183
C.F. e P.I. 00097320667
Realizzato da Filippo Colabianchi con il software accessibili per la Pubblica Amministrazione Concreto CMS